Quali sono gli effetti indesiderati Nuvaring

Pubblicato da maryforever54

Prima di iniziare questo post voglio fare una premessa, tutto quello che sto per scrivere è riportato sul bugiardino di nuvaring con questo non voglio nè spaventarvi nè creare allarmismi, inoltre ci tengo a precisare che come scritto anche sul bugiardino se si manifesta qualsiasi problema di salute che potrebbe essere dovuto a nuvaring consultate immediatamente il medico. La nostra salute è importante quindi mi sembra doveroso parlare anche degli effetti indesiderati in questo caso su nuvaring ma anche gli contraccettivi ormonali possono causare.

Devo dirvi la verità leggendo il bugiardino una certa ansia, paura insomma la crea, però come vi dicevo è importante essere informati di ciò che può succedere al nostro corpo se assumiamo un determinato prodotto.

Come tutti i medicinali, nuvaring può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone reagiscono alla stessa maniera.

1.Inizio dicendo quelli più gravi, assumendo nuvaring si ha un maggior rischio di sviluppare coaguli sanguigni nelle vene detta tromboembolia venosa (TEV) o coaguli nelle arterie tromboembolia arteriosa (TEA) questo rischio è presente in tutte le donne che prendono contraccettivi ormonali combinati.

2.Se siete allergici a uno dei componenti di nuvaring potreste avere i seguenti sintomi:

angioedema cioè gonfiore al viso, alla lingua, alla gola o difficoltà a deglutire oppure orticaria associata a difficoltà respiratoria.

Durante l'uso di nuvaring sono stati segnalati i seguenti effetti indesiderati:

COMUNE: PUO' INTERESSARE 1 DONNA SU 10

1.Dolore addominale ; sensazione di malessere ( nausea )

2.Micosi vaginale (come Candida ) ; disturbi vaginali dovuti all'anello ; prurito nell'area genitale ; secrezioni vaginali

3.mal di testa o emicrania ; umore depresso ; diminuzione della libido

4.Dolore al seno ; dolore pelvico ; mestruazioni dolorose

5.Acne

6.Aumento di peso

7.Espulsione dell'anello

NON COMUNE: PUO' INTERESSARE FINO A 1 DONNA SU 100

1.disturbi visivi ; capogiri

2.Addome gonfio ; vomito ; diarrea o stitichezza

3.Sensazione di stanchezza ; malessere o irritabilità ; cambiamenti d'umore ; sbalzi d'umore

4.Eccesso dei liquidi nei tessuti ( edema )

5.Infezione del tratto urinario o della vescica

6.Difficoltà o dolore a urinare ; forte necessità di urinare ; urinare con maggiore frequenza

7.Problemi durante il rapporto sessuale , tra cui dolore , sanguinamento o sensazione di presenza dell'anello da parte del partner

8.Aumento della pressione sanguigna

9.Aumento dell' appetito

10.Dolore alla schiena ; spasmi muscolari ; dolori alle gambe o alle braccia

11.Ridotta sensibilità cutanea

12.Seno dolente o ingrossato ; mastopatia fibrocistica (cisti del seno che possono gonfiarsi e provocare dolore )

13.Infiammazione della cervice uterina ; polipi cervicali (escrescenze nella cervice ) ; estroflessione del bordo della cervice ( ectropion )

14.Alterazioni del ciclo mestruale ( ad esempio cicli abbondanti, lunghi, irregolari o possono interrompersi del tutto ) ; disturbi nella zona pelvica ; sindrome premestruale ; spasmi dell'utero

15.Infezioni vaginali ( fungine o batteriche ) ; bruciore ; cattivo odore ; dolore ; fastidio o secchezza della vagina o della vulva

16.Caduta dei capelli, eczema, prurito, eruzione cutanea o vampate di calore

17.Rottura dell'anello

RARO : PUO' INTERESSARE FINO A 1 DONNA SU 1.000

Coaguli sanguigni dannosi in una vena o in un'arteria, ad esempio:

1.In una gamba o in un piede (TVP)

2.In un polmone (EP)

3.Attacco cardiaco

4.Ictus

5.Mini-ictus o sintomi temporanei simili a quelli dell'ictus, noti come attacco ischemico transitorio (TIA)

6.Coaguli sanguigni nel fegato, nello stomaco/intestino, nei reni o nell'occhio

Naturalmente se c'è già una famigliarità genetica è importante parlarne con un medico perchè come tutti sappiamo se i nostri parenti più prossimi hanno avuto già un coagulo o ictus c'è molta più probabilità che anche noi potremmo avere lo stesso problema. Quindi come sempre consultate il vostro medico per qualsiasi domanda o problema.

Come sempre vi dò appuntamento con il prossimo post dove vi parlerò COME CONSERVARE NUVARING e QUALI SONO I MEDICINALI CHE INTERFERISCONO CON L'EFFICACIA DI NUVARING