Prodotti tipici lucani: presentazione e ricette

Pubblicato il da Mary

 

 

La Lucania, una terra tutta da scoprire?

Melfi, nel cuore dei borghi lucani

 

Tradizione e gastronomia dei Lucani

La Lucania da cui nome deriva dal popolo Lucano che vi risiedeva, è una terra ricca di materia prima che la rende il paese numero uno della gastronomia. La cucina Lucana ha una quantità elevata di specialità tipiche dai salumi come la Lucania, una soppressata a forma di ferro di cavallo, la Pezzenta, una salsiccia preparata con gli scarti degli animali da macello, fino ai formaggi tipici come il Pecorino Lucano, la mozzarella di bufala, la scamorza affumicata e il Caciocavallo podolico.

Ricette tipiche Lucani

Le ricette Lucane sono preparate con prodotti genuini che la terra gli offre, come la Pastasale, una ricetta antica ma che ancora oggi è cucinata dal periodo estivo a quello autunnale. La preparazione di questo piatto è semplice e con pochi ingredienti la ricetta originale prevede l'uso di:

  • 500 gr di pane raffermo

  • 10 pomodorini di pechino

  • sale e origano

  • olio extra vergine d'oliva

  • acqua

  • cipolla

Bagnare il pane raffermo, strizzarlo non in modo eccessivo e sbriciolarlo su una ciotola. Lavare e tagliare a pezzi i pomodorini, versarli nella ciotola del pane raffermo e condirli con sale, olio, origano e la cipolla tagliata in modo sottile. Oggi, esistono molte varianti di questo piatto in particolare l'eliminazione della cipolla.

Un'altra ricetta molto saporita è il baccalà con i peperoni cruschi, una varietà dolce essiccata al sole. Gli ingredienti sono:

  • 500 gr di baccalà già ammollato

  • olio extra vergine d'oliva

  • prezzemolo, sale, aglio

  • peperoncino intero (facoltativo)

Lessare il baccalà in acqua con poco sale perché il baccalà è già salato, scolarlo, eliminare la pelle, tagliarlo a pezzetti e metterlo su di piatto. Tritare il prezzemolo con l'aglio e il peperoncino. Pulire i peperoni cruschi e tagliarli a pezzetti. In una padella a sponde alte riscaldare l'olio quando sarà ben caldo aggiungere del sale e gettare i peperoni in modo che ha contatto con l'olio diventino croccanti, cuocere a fuoco lento. Quando i peperoni avranno raggiunto la cottura desiderata unirli con tutto il loro olio al baccalà e cospargere con il prezzemolo tritato.

Una ricetta molto antica del popolo Lucano è la Lucanica cotta nella cenere, una prelibatezza che poche persone conoscono. Per realizzare questa ricetta abbiamo bisogno della Lucanica semi stagionata e della carta d'alluminio, la particolarità di questo piatto è la cottura perché avviene in un camino. Prendere la Lucanica e avvolgerla nella carta d'alluminio, metterla nel camino e ricoprirla di cenere e cuocerla per 7/8 minuti. Chi ha provato questo piatto né è rimasto colpito dal sapore e dall'odore che sprigiona.


 

 

Con tag Ricette

Commenta il post