Ascolta il tuo cuore 1 parte

Pubblicato il da maryforever54

 


 

link fonte youtube

Lo sapevate che nell'antica Roma pensavano che l'infarto cardiaco fosse provocato da una freccia invisibile scagliata contro il cuore dal dio Apollo? 

 

Per molti secoli quest’organo è rimasto un mistero invece oggi né sappiamo moltissimo grazie anche agli strumenti diagnostici che sono in grado di osservarlo in ogni suo aspetto e anche grazie ad alcuni farmaci che curano molte malattie del nostro organo più importante.

Le malattie principali sono:

Infarto del miocardio, ictus celebrale e angina pectoris queste sono le principali cause di morte dopo i 50 anni, inoltre queste malattie hanno anche diversi sintomi, gravità e conseguenze ma sono tutte accomunate da un'unica causa, la formazione di una placca aterosclerotica in un vaso, in parole povere è come se ci fosse un tappo che ostruisce in parte o completamente il flusso del sangue.

 

Ancora oggi agli esperti, il motivo che porta allo sviluppo di un tappo in un vaso sanguigno non è del tutto chiara. Anche se molti esperti concordano che una delle ragioni è sicuramente un'infiammazione cronica dei vasi, che origina una lesione nelle pareti interne e inoltre giocano un ruolo importante anche i grassi che circolano nel nostro sangue come il colesterolo e trigliceridi e naturalmente la pressione arteriosa elevata. 

Secondo dove si forma la placca, si hanno diverse patologie:

Se colpisce un vaso del cuore, si ha l'infarto

Se ostruisce un'arteria del cervello si avrà un ictus celebrale

 

Quali sono i sintomi da non sottovalutare?

Il primo attacco al cuore si manifesta con un fortissimo dolore al petto che si può estendere anche alla spalla e al braccio il tutto accompagnato da una forte agitazione.

I sintomi dell'ictus sono diversi secondo la zona del cervello rimasta senza sangue:

alcuni dei sintomi più comuni sono la perdita del linguaggio, problemi di memoria e disturbi alla vista.

      

 

La prossima volta I consigli di Mary vi parlerà dei fattori a rischio più comuni per il nostro cuore

 

Come promesso la seconda parte di Ascolta il tuo cuore

La 3 parte di ascolta il tuo cuore "La prevenzione inizia a tavola"

 

Commenta il post

giusy 11/22/2011 17:35

aspetto la seconda parte, complimenti davvero un bell'articolo